LIBRI

SEGUI LA MAREA

ISBN: 978-88-6770-518-4

Luca ha cinquant’anni, un passato che lo tormenta e non gli permette di vivere serenamente il presente. Una mattina prende una decisione: mollare tutto e partire con la sua motocicletta senza una destinazione precisa. Questa scelta si trasformerà in un’esperienza fatta di luoghi e persone insolite. Italo, Brando e Lucia incroceranno la sua storia accomunati dalla necessità di scappare dalle loro esistenze. Personalità nette, contorte, con molti segreti alle spalle, ma con tanta voglia di rimettersi in gioco e ricominciare fino a quando, inaspettatamente, il passato ritorna ponendo i protagonisti di fronte a una scelta: affrontare i propri demoni o continuare a fuggire.

Con uno stile asciutto e coinvolgente Michele Morandi racconta quella parte irrisolta di noi che siamo costretti, prima o poi, ad affrontare.

 

 

 

 

 

 
 
 
 

IL TEOREMA DELLA MEMORIA

ISBN-13: 978-8896308-37-0

Due vicende intrecciate ma divise dal tempo che sembra separare geometricamente due mondi la cui distanza è solo apparentemente siderale.

Da un lato Napoli alla fine degli anni ‘70: quattro amici vivono immersi fino al collo nel loro tempo. Dall’altro la storia di una famiglia dell’alta borghesia a Milano del 2010. Solo l’osservazione dei fatti tra le due narrazioni e la loro memoria potrà dare una spiegazione di qualcosa di apparentemente irrisolto nel cuore degli interpreti di due epoche, così come un teorema, da condizioni iniziali decise a tavolino, trae conclusioni dandone una dimostrazione.

Nell’antichità, con il termine theorema (θεώρημα ) si definiva l’azione del guardare, speculare. I ricordi e la loro rievocazione condurranno un susseguirsi convulso di flash tra due epoche lontane verso un finale inaspettato.

michele morandi autore
Acquista

Acquista

Acquista

Acquista

 
 
 
 

L’UOMO CHE NON ESISTE

ISBN-978-889630818-9

Maurilio, il protagonista, è un personaggio nato nel 1962 e vissuto a Napoli, fino al suo trasferimento avvenuto intorno al 1995, in Honduras. Qui, lontano dal suo Paese, si è svolta la seconda parte della sua esistenza, culminata nella sua sparizione, avvenuta nel 2010 in circostanze misteriose.

Il racconto esamina la prima parte della sua vita, quella vissuta a Napoli, nel periodo della sua crescita e del suo sviluppo relazionale con il mondo circostante, avvenuto gli anni 70′ e gli anni 90′.

La trama è costituita da un susseguirsi cronologico di episodi ambientati, a cavallo di due decenni, segnati da profonde contraddizioni. La descrizione degli avvenimenti è corredata da considerazioni sull’influenza del protagonista su tutte le persone che lo hanno conosciuto e in particolare sull’autore della storia.

Il profilo del personaggio è esposto attraverso il filtro interiore dello scrittore, che ha vissuto, attraverso l’amicizia con il protagonista, uno spaccato temporale ricco di contenuti storici.

A sprazzi la progressione del racconto muta, invertendo il disegno narrativo, in una descrizione del vissuto interiore dello scrittore, attraverso l’immagine di Maurilio e del suo personale senso dell’amicizia.

In particolare, viene sviluppato il tema legato al talento, posseduto solo da alcuni, di colmare spazi della nostra psicologia, altrimenti inesplorati, dei quali ne disconosceremmo l’esistenza, perché legati all’irrazionalità e al bisogno di affrancarsi dalla quotidianità.

Il risultato di tutte le relazioni raccontate nel libro si risolve nel sospetto che il protagonista in realtà non sia mai veramente esistito e che sia stato, altresì il frutto dell’ incompletezza di chi lo ha vissuto.

Il lavoro è tratto da una storia vera. La narrazione dei fatti descritti in prima persona, presenta, in larga misura, tratti autobiografici.

Maurilio Mirabella è scomparso, in circostanze a tutt’oggi misteriose, il 17 marzo 2010 a Roatan (Honduras), dove viveva da circa quindici anni,.

michele morandi autore
Acquista

Acquista

Acquista

Acquista